8 agosto 2020
Aggiornato 23:00
MotoGP

Marc Marquez: «Unico obiettivo è capire come sto»

Lo spagnolo della Honda in pista per le terze libere: «Ringrazio tutti per il supporto, sono stati giorni difficili». Nakagami il più veloce nelle seconde libere. Rossi: «Mi sento più competitivo»

Marc Marquez
Marc Marquez ANSA

«Ieri sono arrivato al circuito dopo l'operazione a Barcellona e ho superato i test medici nel pomeriggio. Questo significa che posso correre e, dopo aver discusso con Honda, abbiamo deciso di andare in pista direttamente sabato». Queste le parole di Marc Marquez, pronto a salire sulla moto domani mattina per la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Andalusia, a soli quattro giorni dall'operazione all'omero subita martedì.

«Ho dormito abbastanza bene, ovviamente ho qualche dolore, ma ho fatto una sessione di fisioterapia abbastanza buona. Con il team abbiamo fissato un solo obiettivo - ha precisato Marquez - Vogliamo vedere quali sono le mie sensazioni nelle prove libere. Vedremo come sta il braccio e decideremo i prossimi obiettivi. Ringrazio tutti per il supporto, sono stati giorni difficili ma col sostegno di HRC, del team Repsol Honda, di tutti gli sponsor e dei tifosi che amano lo sport come me sembra piu' semplice».

Nakagami il più veloce nelle seconde libere

Nelle seconde libere del GP d'Andalusia il più veloce è il giapponese della Lcr Honda Takaaki Nakagami che ha chiuso il miglior giro in 1'37.715 davanti al francese della Ducati Avintia Zarco (1'37.870) ed allo spagnolo della Ktm Pol Espargaró (1'37.889). Nella classifica dei tempi combinati domina la Yamaha, con Vinales in testa (1:37.063) seguito da Rossi (+0.142). In ritardo le Ducati ufficiali: 10° Dovizioso (+0.676), 16° Petrucci (+0.934). Marc Marquez ha effettuato linfodrenaggio e terapia antinfiammatoria, in vista del ritorno in pista per le Libere 3.

Rossi: «Mi sento più competitivo»

«Oggi è andata meglio, sono abbastanza contento. Nel pomeriggio come al solito è stato più difficile, ma ho un buon passo anche con le gomme usate. Mi sento bene e penso di essere molto competitivo rispetto alla settimana scorsa». Lo ha detto Valentino Rossi al termine del venerdi' di prove libere del Gran Premio di Andalusia di MotoGP in cui il Dottore ha centrato il secondo miglior tempo nella classifica combinata.

«E' un segnale positivo rispetto alla settimana scorsa in cui e' stato difficile per me. Consumo meno le gomme - spiega il pilota pesarese della Yamaha ai microfoni di Sky Sport - e' davvero una giornata positiva. In molti pero' vanno forte».