18 novembre 2019
Aggiornato 13:30

A Brno strepitosa pole di Marquez sotto la pioggia

Lo spagnolo della Honda centra la pole sotto la pioggia con gomme da asciutto. 2° Miller, staccato di più di 2 secondi e mezzo. Solo 7° Rossi

Marc Marquez in pole a Brno
Marc Marquez in pole a Brno ANSA

BRNO - Strepitoso Marc Marquez nelle qualifiche del Gp della Repubblica Ceca. Lo spagnolo della Honda centra la pole sotto la pioggia con gomme da asciutto, rischiando più volte di cadere. Secondo Jack Miller, staccato di più di 2 secondi e mezzo e terzo Zarco. Dovizioso con la sua Ducati non riesce ad andare oltre il quarto tempo. Quinto Pol Espargarò e sesto Rins. Non benissimo le Yamaha con Valentino Rossi che chiude settimo a oltre 3 secondi da Mamrquez, mentre Vinales è nono. L'altra Ducati di Petrucci è nona. Quartararo bene ieri nelle libere oggi non va oltre il decimo tempo.

Marquez: «Preso dei rischi ma è andata bene»

«Onestamente, se ci penso ho preso troppi rischi, ma sono così, ed è andata bene». Commenta così Marc Marquez la pole position del gp di Brno in Repubblica Ceca. «Avevo montato le slick ma poi ha cominciato a piovere un'altra volta - ha detto lo spagnolo della Honda a Sky - Era difficile, ho preso dei rischio e sono rimasto concentrato negli ultimi due giri per una pole che è un po' diversa. Sapevo che, se fossi caduto, al box mi avrebbero ammazzato, però volevo la pole».

Dovizioso: «Sull'asciutto la moto è veloce»

«Marquez e Miller hanno fatto un capolavoro. Hanno preso un bel rischio ma alla fine ha pagato. Marquez si sente il più forte e fa così, chapeu!». Andrea Dovizioso commenta così le qualifiche del GP della Repubblica Ceca che lo ha visto chiudere in quarta posizione. «Dopo la prima uscita avevo visto dove potevo migliorare e con la gomma dura alla seconda uscita mi aspettavo di fare meglio. Sapevo di poter fare un buon giro e l'ho fatto. Non è la prima fila ma era importante partire il più avanti possibile. - continua il pilota della Ducati - sull'asciutto la moto va bene. Oggi non si è potuto lavorare e quindi domani dovremo sfruttare quanto fatto venerdì. Sul bagnato siamo veloci, in condizioni miste è più difficile e complicato, ma sull'asciutto secondo me siamo veloci in linea con Marquez. Bisognerà vedere che gomme useremo: se media o morbida dietro. Siamo messi abbastanza bene e dovremo fare un buon warm up domani mattina per arrivare preparati alla gara» conclude.