5 dicembre 2019
Aggiornato 17:30

MotoGp Argentina: Marquez domina su Rossi e Dovizioso

Il campione del mondo si è messo a dettare il passo facendo il vuoto fin dalle primissime curve e tenendosi alle spalle la Yamaha di Valentino Rossi e la Ducati di Andrea Dovizioso, beffata dal Dottore proprio all'ultimo giro

Marc Marquez su Honda HRC
Marc Marquez su Honda HRC ANSA

THERMAS - Marc Marquez domina il GP d'Argentina e conquista la sua prima vittoria stagionale nella seconda tappa del Motomondiale. Il campione del mondo si è messo a dettare il passo facendo il vuoto fin dalle primissime curve e tenendosi alle spalle la Yamaha di Valentino Rossi e la Ducati di Andrea Dovizioso, beffata dal Dottore proprio all'ultimo giro. Marquez scavalca così Dovi in vetta al mondiale, dove ha ora 4 punti di vantaggio.

La felicità del Dottore

«Sono molto felice per me, il team e la Yamaha, perché da tanto non arrivavo sul podio. Abbiamo lavorato bene da venerdì, oggi ho girato come quando ero più giovane». Così Valentino Rossi dopo il secondo posto nel Gp d'Argentina. «Pensavo di avere più passo di Dovizioso, ma non era così; però, mentre gli stavo dietro, ho individuato due o tre punti dove potevo provarci e alla fine ho trovato il varco giusto per passarlo».

Dovizioso: problemi con le gomme

Felice a metà, invece, il pilota della Ducati. «Sono felice per il podio, perché era questo il nostro obiettivo, ma non sono felice per come si sono comportate le gomme durante la gara - ha commentato Andrea Dovizioso -. Quando Valentino mi ha passato non sono riuscito a stargli dietro».

Marquez: Giornata perfetta

Infine, solo entusiasmo e sorrisi per il trionfatore, Marc Marquez. «E' stata la giornata perfetta - ha dichiarato . Ero concentrato al massimo dopo un fine settimana tutto positivo. Sapevo che i mie punti forti erano i primi giri - ha spiegato - e così ho spinto al massimo».