21 settembre 2019
Aggiornato 17:30

Milan, attento a Calabria

Il terzino rossonero è entrato nelle mire di diversi club, pronti a presentare offerte interessanti a Leonardo e Maldini

Davide Calabria, terzino del Milan
Davide Calabria, terzino del Milan ANSA

MILANO - Le prestazioni di Davide Calabria in questa stagione 2018-2019 stanno positivamente sorprendendo l’ambiente milanista e i tifosi, passati dal calciatore timido, impacciato e debole fisicamente, all’attento terzino che Gennaro Gattuso ha «creato» nell’ultimo anno. Qualche sbavatura, certo, ma l’impressione generale di essere di fronte ad un calciatore rigenerato e ricostruito, nel fisico, nella tattica e, forse soprattutto, nel morale, tanto dal prendersi stabilmente la fascia destra a discapito del pur ritrovato Andrea Conti, uno dei fiori all’occhiello della campagna acquisti del Milan un anno e mezzo fa. Ma attenzione, perché le buone prove offerte da Calabria non hanno fatto breccia nel cuore dei soli sostenitori rossoneri, ma anche di qualcun altro.

Sirene inglesi

Non è sfuggita in Inghilterra, infatti, la crescita del terzino classe 1996 sul quale si stanno interessando sia l’Everton che, in particolar modo, il Manchester United che vorrebbe proseguire la linea giovani intrapresa nelle ultime stagioni e creando in 2-3 anni una squadra in grado di primeggiare nella Premier League, in fondo lo stesso obiettivo del Milan firmato Elliott. Leonardo e Maldini sono avvisati: dalla Gran Bretagna aumentano i pretendenti per Davide Calabria che pian piano sta diventando uno dei punti cardine del nuovo Milan che ora deve blindare il suo terzino (contratto in scadenza nel 2022), nonostante l’arrembante Conti alle sue spalle e nonostante le offerte che presto potrebbero piovere a Milanello per l’ex ragazzo timido diventato uomo.