13 dicembre 2019
Aggiornato 10:30

Verso Inter-Milan: un solo ballottaggio per Gattuso

Quasi fatta la formazione rossonera in vista del derby di domenica sera. Il tecnico calabrese ha solamente un dubbio

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan ANSA

MILANO - Il derby di domenica sera contro l'Inter (inizio ore 20:30) rappresenta uno snodo cruciale nella stagione del Milan, quantomeno in campionato dove i rossoneri sono partiti a rilento, hanno una partita da recuperare e vanno alla ricerca di un posto in Paradiso fra le prime 4 squadre della serie A, traguardo che permetterebbe loro di ritrovare quella qualificazione alla Coppa dei Campioni che dalle parti di Milanello manca da 5 stagioni. La stracittadina contro i dirimpettai nerazzurri è la partita certamente più importante di questa prima parte di annata per Gennaro Gattuso che domenica si giocherà tanto per il futuro del campionato milanista.

Formazione

L'allenatore del Milan ha meticolosamente studiato le insidie della partita contro l'Inter di Luciano Spalletti nelle due settimane di sosta del campionato, consapevole di trovarsi di fronte un avversario forte e in salute. Le buone notizie sono arrivate dall'infermeria con i recuperi di Caldara, Cutrone e Romagnoli, oltre alla certezza che il risentimento muscolare di Ricardo Rodriguez non era nulla di grave. Gattuso ha così già certi 10/11 della formazione da mandare in campo nel derby, con l'unico dubbio legato al terzino destro: Calabria appare in vantaggio su Abate, ma l'allenatore rossonero deciderà solamente domenica chi far giocare fra i due; per il resto, invece, tutto deciso: Donnarumma sarà il portiere, Rodriguez il terzino sinistro, Musacchio e Romagnoli la coppia centrale di difesa, Kessie, Biglia e Bonaventura a centrocampo, Suso e Calhanoglu a formare assieme a Gonzalo Higuain il tridente offensivo.