18 ottobre 2018
Aggiornato 10:45

Milinkovic-Savic ad un passo dal rinnovo con la Lazio

Il centrocampista serbo, oggetto del desiderio di mezza Europa in estate, è pronto a prendere la decisione che potrebbe rappresentare la svolta della sua carriera
Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio e della nazionale serba
Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio e della nazionale serba (ANSA)

ROMA - Dopo un'annata eccellente, un campionato del mondo sottotono ed un'estate col suo nome su tutte le prime pagine dei giornali sportivi per un trasferimento milionario che non c'è stato, Sergej Milinkovic-Savic si è rituffato nella nuova stagione che vivrà con la Lazio cercando di portare i biancocelesti il più in alto possibile in campionato, in Coppa Uefa e in Coppa Italia. L'apporto del serbo è di vitale importanza per la squadra di Simone Inzaghi, nonostante le voci di calciomercato continuino a rincorrersi, con Juventus, Milan, Real Madrid e Paris Saint Germain sempre alla finestra per provare a strappare il talento slavo a Lotito.

Rinnovo

Impresa che sembra diventata ancora più complicata per tutti i club interessati a Milinkovic-Savic, perchè il calciatore della Lazio sta trattando il suo prolungamento di contratto con la società capitolina e con ottime probabilità di una fumata bianca nei prossimi giorni. Il procuratore del serbo e la Lazio, infatti, hanno ormai definito l'accordo per il rinnovo fino al 2023, con la novità dell'assenza di una clausola rescissoria che sembrava invece possibile fino alle scorse settimane. Milinkovic, dunque, potrebbe diventare un simbolo laziale nei prossimi anni, oppure al centro delle più importanti e facoltose operazioni di calciomercato. Il direttore dell'area tecnica del Milan, Leonardo, innamoratissimo del serbo anche la scorsa estate, ha già iniziato ad affilare le proprie armi per tentare l'assalto fin dal giugno 2019.