22 settembre 2018
Aggiornato 05:00

Gattuso e il Milan brindano al rinnovo: insieme fino al 2021

La notizia tanto attesa dai tifosi rossoneri Ŕ arrivato all’indomani del derby pareggiato con l’Inter per 0-0. L’allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha firmato il rinnovo di contratto fino a giugno 2021.
L'allenatore del Milan Gennaro Gattuso
L'allenatore del Milan Gennaro Gattuso (ANSA)

MILANO - Finalmente la tanto attesa fumata bianca è arrivata. Gennaro Gattuso ha rinnovato e prolungato il contratto già in essere con l’Ac Milan e resterà sulla panchina rossonera fino a giugno 2021 con l’obiettivo di dare vita ad un progetto che possa riportare il club di via Aldo Rossi lì dove per storia, cultura, tradizione e blasone merita di stare. L’accordo è stato firmato oggi pomeriggio nella sede del Milan: «Ringrazio per l’opportunità - le parole di Rino Gattuso nel corso della conferenza stampa -. Senza Fassone e Mirabelli non sarei qui, mi è stata data questa occasione e sono contento di allenare una squadra gloriosa come il Milan. Ringrazio i ragazzi e il mio staff e ringrazio la società per la fiducia accordatami: speriamo di riportare presto in alto il Milan».

Notizia ufficiale
L’ufficialità della notizia era arrivata per bocca dell’amministratore delegato rossonero Marco Fassone: «È giunto il momento di comunicarvi che Gennaro Gattuso sarà il nostro tecnico per i prossimi tre anni. È una delle scelte più sentite che abbiamo fatto da quando siamo qui e lui in questi mesi ha fatto un lavoro straordinario. Con Rino possiamo fare veramente un progetto importante sul lungo periodo, ci abbiamo messo tanto a rinnovare per colpa mia perché ero sempre via. Ma Rino è assolutamente voluto da tutti noi. Con questa firma, possiamo ufficialmente stringerci la mano e goderci questo rinnovo fino al 2021».
Concetto ribadito a gran voce dal direttore dell’area tecnica Massimiliano Mirabelli: «Ho parlato già tanto di Rino. La gente ora vuole sentire lui, gli faccio un in bocca al lupo e gli auguro di restare con noi molto più di tre anni».