9 luglio 2020
Aggiornato 02:30
Calcio | Nazionale

Milan: da Conti a Storari, il punto sugli infortunati rossoneri

Nel consueto appuntamento settimanale sugli infortunati rossoneri, il dottor Mazzoni ha chiarito le condizioni di Conti e Storari. Abate e Antonelli guariti.

Il terzino rossonero Andrea Conti
Il terzino rossonero Andrea Conti ANSA

MILANO - «Sono passati i primi 4 mesi dall'intervento chirurgico e Conti sta lavorando sul campo, ovviamente in maniera individualizzata e personalizzata. Anche noi leggiamo delle date di rientro di Andrea. A livello interno non ci sembra opportuno di stabilire delle date. Ogni due settimane il suo lavoro verrà analizzato attraverso dei test e, in base ai risultati, verranno riprogrammate le successive due settimane di lavoro. Quello che possiamo dire è che siamo veramente soddisfatti di come sono andate sin qui le cose, però ci sono ancora dei passi da fare e le faremo con la dovuta cautela». Con queste parole il dottor Mazzoni, medico sociale del Milan, nel  consueto punto settimanale su problematiche e tempi di recupero dei vari infortunati rossoneri, ha chiarito la situazione che sta più a cuore a tutti i tifosi milanisti, quella relativa al terzino destro Andrea Conti.

Ancora fermo Storari
È certamente l’ex atalantino l’infortunato eccellente del Milan, fuori ormai da ben quattro mesi senza aver fatto in tempo a lasciare il segno su quella che poi è diventata una stagione disgraziatissima non solo per lui, ma per tutto il resto della squadra.
Accanto a lui, a riempire l’infermeria di Milanello, c’è anche il portiere di riserva, il neoquarantenne Marco Storari. Anche sull’ex cagliaritano il dottor Mazzoni ha speso parole illuminanti: «Ha avuto una lesione del gemello mediale del polpaccio. Farà un accertamento settimana prossima, quindi faremo il punto della situazione con gli esami strumentali».

Abate e Antonelli ok
Pronti in rampa di lancio e pienamente guariti invece gli altri infortunati di Casa Milan, i due terzini Abate e AntonelliSi stanno allenando in gruppo da un po' di giorni, quindi stanno bene»), oltre agli esuberi Paletta e Josè Mauri, che Mirabelli sta provando in tutti i modi a mettere sul mercato senza però trovare disponibilità da parte dei due rossoneri ad accettare nuove destinazioni e salutare il Milan.