16 settembre 2021
Aggiornato 23:30
Calcio | Nazionale

Tegola Milan, Donnarumma inguaia Gattuso

A poche ore dal delicatissimo derby di Coppa Italia contro i dirimpettai nerazzurri, un nuovo grosso problema arriva ad animare la vigilia del Milan.

MILANO - Piove sempre sul bagnato. È la dura legge dei proverbi, da sempre ineluttabile. Stavolta tocca al Milan pagarne le conseguenze. Come se non bastasse un periodo che definire terrificante è poco, con numeri - quelli messi in fila dai ragazzi rossoneri - messi in fila solo nell’anno dell’ultima retrocessione in serie B, ecco che alla vigilia dell’appuntamento che potrebbe restituire una parvenza di sorriso all’armata brancaleone milanista, il derby di Coppa Italia contro i dirimpettai nerazzurri, si ferma anche il pezzo pregiato dei Gattuso boys, Gianluigi Donnarumma
Già nella giornata di ieri si era manifestato un piccolo problemino all’inguine che aveva invitato alla prudenza lo staff tecnico di Milanello. Questa mattina, però, nel corso della rifinitura pre-gara, ecco la tegola: Gigio dovrà saltare il quarto di finale di Tim Cup contro l’Inter e lasciare il suo posto tra i pali all’esperto, per non dire attempato (tra dieci giorni compirà 41 anni), Marco Storari.

Problema all’inguine
Donnarumma così dovrà posticipare i festeggiamenti per il traguardo tanto atteso delle 100 partite con la maglia del Milan, divise tra campionato (85 presenze), Europa League (8), Coppa Italia (4) e Coppa di Lega (1) e nel contempo evitare il rischio di fischi in caso di eventuali ulteriori errori, come quelli palesati impietosamente nel match perso in casa contro l’Atalanta. Chissà che questa breve pausa di riflessione non possa aiutare Gigio a tirarsi su da questo preoccupante momenti di impasse emotivo e restituire a Gattuso un calciatore rigenerato e pronto a dare il suo prezioso contributo al Milan per la risalita in stagione.
Altrimenti potrebbe essere il caso di iniziare a pianificare fin d’ora la sua cessione, perchè un patrimonio del genere non può essere mortificato.