17 ottobre 2019
Aggiornato 07:30

Tris di pretendenti per De Vrij

Il difensore olandese non rinnoverà il contratto con la Lazio e a giugno sarà libero a parametro zero

Stefan De Vrij, difensore della Lazio e della nazionale olandese
Stefan De Vrij, difensore della Lazio e della nazionale olandese ANSA

ROMA - Nella Lazio che vola ed è in piena corsa per il quarto posto, stona il mancato rinnovo di Stefan De Vrij, una delle colonne della squadra di Simone Inzaghi, uno dei calciatori migliori della compagine romana. L'olandese è in scadenza a giugno 2018, aveva dichiarato di dare una risposta entro la vigilia di Natale per il suo eventuale rinnovo, ma ad oggi Lotito e Tare non hanno avuto alcuna risposta dall'ex calciatore del Feyenoord, sempre più lontano da Roma. Difficile che De Vrij lasci la Lazio già a gennaio, opzione che permetterebbe ai biancocelesti di incassare qualcosa dalla sua partenza, più probabile che il difensore prenda ora accordi con una nuova società in cui si trasferirà però solo in estate.

Futuro incerto
Sul laziale da tempo ha preso informazioni l'Inter che vorrebbe comporre una coppia di sicuro affidamento con l'olandese e la sorpresa dell'anno Skriniar, pensionando l'affidabile ma usurato Miranda. Anche la Juventus si sta informando, perchè dopo la partenza di Bonucci e il probabile addio o ridimensionamento di Barzagli e la poca affidabilità di Rugani, l'arrivo di un difensore esperto e di gran livello come De Vrij aiuterebbe notevolmente i bianconeri. Infine il Liverpool, devastante in attacco ma con diverse falle in difesa, che con l'olandese alzerebbe parecchio la propria imperforabilità e di conseguenza competitività. Una poltrona per tre, insomma, con la certezza che De Vrij è agli sgoccioli della sua avventura laziale dopo 4 stagioni e quasi 100 presenze.