5 aprile 2020
Aggiornato 02:00
Calcio | Nazionale

La sentenza del Giudice Sportivo: solo un turno a Suso

Oltre ai due rossoneri, squalificati anche il nerazzurro Vecino, il veronese Buchel e il cagliaritano Cigarini. Tra gli allenatori, sospeso per un turno Zenga.

L'espulsione di Suso a Verona
L'espulsione di Suso a Verona ANSA

MILANO - Come sempre in certi casi vale la pena fare una valutazione sul famoso bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno. La sentenza del giudice sportivo arrivata oggi pomeriggio penalizza infatti pesantemente il Milan, con la squalifica di Suso e Romagnoli in vista del delicatissimo match casalingo contro l’Atalanta, ma non quanto si poteva temere. Per lo spagnolo infatti, espulso nei minuti conclusivi di Verona-Milan, si temevano addirittura i due turni di squalifica, che avrebbero messo in serie ambasce il tecnico rossonero Rino Gattuso. Il «Fallo grave di gioco», la motivazione che si legge sulla sentenza, invece consente a Suso di restare fermo solo alla vigilia di Natale, per poi essere di nuovo disponibile insieme ai compagni in vista del delicatissimo finale d’anno che prevede prima il derby di Coppa Italia il 27 e poi la trasferta di Firenze in campionato il 30.

Un turno a Vecino 
Per quanto riguarda le altre decisioni, il giudice sportivo di Serie A ha squalificato per un turno il neo allenatore del Crotone, Walter Zenga, con un'ammenda di 5mila euro «perché, al 47° del secondo tempo, benché più volte richiamato, contestava platealmente una decisione arbitrale e, in seguito alla notifica del provvedimento di allontanamento, rivolgeva al Direttore di gara un'espressione ingiuriosa». Ammonizione con diffida, invece, per il tecnico della Lazio Simone Inzaghi «per avere, al 39° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall'area tecnica ed in seguito, alla notifica del provvedimento di allontanamento, assunto un atteggiamento polemico». 
Oltre alla squalifica dei due rossoneri, il giudice sportivo di Serie A ha sospeso per un turno anche Marcel Buchel (Hellas Verona), Luca Cigarini (Cagliari) e Matias Vecino Falero (Inter).
 

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal