16 ottobre 2019
Aggiornato 17:00

Milan: quante sorprese nella lista dei convocati anti Aek

Sembra proprio che mister Montella stia preparando qualche sorpresa in vista del match che i rossoneri disputeranno domani a San Siro contro i greci dell’Aek Atene. Viste le convocazioni di appena 3 centrali, non è escluso addirittura un ritorno della difesa a 4. Di sicuro ci sarà un ampio turn over a centrocampo, mentre in attacco sarà il turno di Cutrone e Andrè Silva.

La gioia dei rossoneri dopo il gol vittoria di Cutrone contro il Rijeka
La gioia dei rossoneri dopo il gol vittoria di Cutrone contro il Rijeka ANSA

MILANO - Il sito ufficiale dell’Ac Milan ha diffuso la lista dei convocati diramata da Vincenzo Montella in vista del match di Europa League, valido per il terzo turno della fase a gironi, che vedrà di fronte i rossoneri all’Aek Atene. Sono tante le sorprese riservate ai fans milanisti, da quelle positive, come il ritorno nell’elenco degli abili e arruolati di Nikola Kalinic, a quelle quanto meno destabilizzanti, tipo l’assenza di almeno la metà dei difensori in rosa.
Vediamo nel dettaglio la lista: 
PORTIERI: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Storari
DIFENSORI: Bonucci, Calabria, Musacchio, Paletta, Rodriguez
CENTROCAMPISTI: Biglia, Bonaventura, Borini, Calhanoglu, Gabbia, Kessie, Locatelli, Montolivo
ATTACCANTI: Cutrone, Kalinic, André Silva, Suso.

Si cambia
Come appare evidente, ci sono appena 5 difensori di ruolo, di cui tre centrali e due esterni. Cosa potrebbe voler dire tutto ciò? Magari un cambio di assetto tattico studiato in extremis da Vincenzo Montella. La presenza nella lista dei convocati solo di 3 centrali lascerebbe intendere proprio questo, con due di loro da buttare in campo dal primo minuto e uno da lasciare in panchina per ogni evenienza. Ma non è escluso invece che il mister rossonere decida di lasciare tutto invariato e voglia partire dal primo minuto con Paletta titolare accanto a Musacchio e Bonucci e nessun possibile sostituto in panca. 
Novità sono attese anche in mezzo al campo dove Biglia, Bonaventura e Kessiè dovrebbero osservare un turno di riposo per lasciare spazio a Montolivo, Locatelli e Calhanoglu. Davanti pressochè certo l’impiego della coppia gol baby di casa Milan formata da Andrè Silva e Cutrone, con il croato Kalinic pronto a subentrare dalla panchina.