Calciomercato

Dall’Inghilterra spingono Aguero verso il Milan

Continuano a rimbalzare voci che vorrebbero il club rossonero interessato all’attaccante argentino ormai in uscita dal Manchester City. Secondo la stampa britannica il Milan avrebbe pronta un’offerta da 90 milioni di euro, ipotesi francamente fantasiosa e poco credibile. Ma a cifre inferiori non è escluso che qualcosa possa davvero accadere.

L'attaccante argentino Sergio Aguero
L'attaccante argentino Sergio Aguero (ANSA)

MILANO - D’accordo, per colpa di un taxi e di un palo - non di una porta, ma della luce - ad oggi pare difficile iniziare a fantasticare su un’ipotesi di mercato tanto suggestiva, ma arriva fresca fresca dalla perfida terra d’Albione e quindi vale la pena di registrarla e iniziare a metabolizzarla. Il protagonista, come avrete intuito dal riferimento all’incidente che ha coinvolto l’attaccante argentino un paio di settimane fa ad Amsterdam, quando il taxi su cui si trovava si è schiantato contro un palo, è Sergio Leonel Aguero Del Castillo, per gli amici «El Kun».

Troppi 90 milioni
Secondo la stampa britannica, prima il «Daily Mail», poi subito a ruota il «The Sun on Sunday», il Milan sarebbe pronto ad un’offerta irrinunciabile per il bomber del Manchester City. Si parla addirittura di una cifra vicina ai 90 milioni di euro, opzione francamente poco credibile, intanto per quanto la nuova proprietà cinese ha già speso sul mercato per ricostruire la squadra agli ordini di Montella, e poi per l’oggettivo valore di mercato di Aguero, di sicuro un grande attaccante, ma ormai prossimo alla trentina (arriverà a cifra tonda il prossimo 2 giugno) e quindi ben lontana dalle fantasiose ipotesi inglesi.

Dipende da Sanchez
Resta il fatto che il City di Guardiola pare sempre più intenzionato ad affondare il colpo su un altro centravanti sudamericano, il cileno Alexis Sanchez, ormai sempre più vicino all’addio all’Arsenal e promesso sposo dei Citizens. Nel caso «El Nino Maravilla» dovesse realmente approdare a Manchester, è probabile che Aguero sarà messo sul mercato, ma di certo a cifre ben lontane da quelle ipotizzate dai colleghi d’oltre manica. 
Una cosa è certa, già nel mercato di gennaio potrebbe accadere qualcosa in tal senso, i tifosi del Milan sono avvisati.