12 dicembre 2019
Aggiornato 04:00

Pronta l'offerta per acquistare il Genoa

Giulio Gallazzi, presidente di Sri Group, formalizzerà a breve la proposta per rilevare la società ligure da Enrico Preziosi.

Enrico Preziosi, presidente del Genoa
Enrico Preziosi, presidente del Genoa ANSA

GENOVA - La svolta è vicina, o almeno così sembra. Enrico Preziosi potrebbe a breve cedere il Genoa e metterlo nelle mani di Giulio Gallazzi, presidente di Sri Group, che ha rilasciato importanti dichiarazioni all’emittente Primocanale: «Io sono una persona ottimista di natura e resto ottimista, faremo la nostra migliore offerta in giornata e mi auguro e spero che l'attuale proprietà consideri la vendita. Credo che il Genoa abbia una situazione attuale di classifica ingiusta perché la squadra merita di più. Sono innamorato di questa squadra e non demordo anche se la trattativa è diventata un po' complessa».

OGGI L'OFFERTA - Quindi Gallazzi ha voluto anche replicare alle parole di ieri sera rilasciate a Telenord da Enrico Preziosi («Ho firmato un accordo con una data precisa, sabato 30 settembre, per cui tutto dovrà risolversi entro il fine settimana»), affermando: «La questione dell'ultimatum da parte di Preziosi mi ha colto di sorpresa. Abbiamo un accordo tra le parti che ha termine il 30 settembre per la nostra offerta definitiva. La data dunque è sabato, questo ultimatum mi sembra una reazione nervosa ingiustificata. Rispettiamo il termine e già probabilmente oggi manderemo la nostra offerta. Abbiamo avuto una limitazione importante sui dati, nonostante questo voglio arrivare a questa offerta perché io vorrei arrivare in fondo e acquistare il Genoa».

TUTTO PIÙ CONCRETO - Anche in estate Preziosi sembrava ad un passo dal cedere la società rossoblu, salvo poi rimandare e finire col far arenare ogni trattativa; stavolta tutto sembra più concreto e già nel prossimo fine settimana potrebbero esserci importanti sviluppi.