22 maggio 2019
Aggiornato 23:30
MotoGP | Gran Premio di San Marino

Vinales beffa Dovizioso e Marquez (che cade ancora)

Lo spagnolo della Yamaha si prende la pole position a Misano negandola agli altri due contendenti per il titolo, che fino a quel momento si erano scambiati il miglior tempo e che comunque partiranno al suo fianco in prima fila. Secondo Andrea, terzo Marc che scivola proprio sul finale

MISANO ADRIATICO – Tra i due litiganti... spunta Maverick Vinales. Quella di Misano sembrava una pole position contesa tra Marc Marquez e Andrea Dovizioso: il primo rimasto in testa per buona parte della sessione, il secondo affacciatosi al comando a pochi minuti dalla bandiera a scacchi al termine di un giro velocissimo ma frenato solo sul finale dal traffico involontario creato da Danilo Petrucci. Invece, a tempo scaduto, è stato proprio Top Gun a stampare un crono inarrivabile per tutti gli avversari: 1:32.139, di un decimo e mezzo migliore di quello di Dovizioso e di quasi due rispetto a Marquez, che sul finale è anche scivolato per l'ennesima volta alla curva 12.

Seguono le stesse moto
I tre contendenti per il campionato partiranno dunque tutti dalla prima fila, mentre in seconda ci saranno i rispettivi compagni di marca: la Honda satellite di Cal Crutchlow, la seconda Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo e la Yamaha dell'anno passato di Johann Zarco. Solo settimo Dani Pedrosa, davanti al nostro Petrucci, mentre la Aprilia, anch'essa in casa, può festeggiare un'ottima terza linea grazie ad Aleix Espargaro. Completa le prime dieci caselle di partenza Alvaro Bautista, che si tiene alle spalle la wild card della Rossa di Borgo Panigale, il collaudatore Michele Pirro. Domani alle 9:40 il warm up del Gran Premio di San Marino di MotoGP.