17 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
Oggi alle 14 il via della corsa

Colpo di scena a Brno: nel warm up arriva la pioggia

L'asfalto bagnato: l'incognita che rischia di rimescolare le carte in tavola nel Gran Premio della Repubblica Ceca. Intanto, nelle ultime prove prima della gara a galleggiare meglio sull'acqua sono le Ducati, indietro tutti gli altri

Il circuito di Brno
Il circuito di Brno Michelin

BRNO – Come le previsioni del tempo avevano ampiamente anticipato fin da ieri, scende la pioggia su Brno nella mattinata di domenica, rischiando di ribaltare tutti i pronostici in vista della gara di oggi pomeriggio. Per il momento, l'asfalto bagnato ha ampiamente condizionato il warm up mattutino, dominato a sorpresa dalla Ducati satellite del team Pramac guidata da Scott Redding. I suoi tempi incredibilmente costanti durante la sessione gli hanno permesso di guadagnare oltre un secondo di vantaggio sul compagno di marca Andrea Iannone, secondo. A completare la tripletta rossa in testa alla classifica c'è l'altra Desmosedici privata di Loris Baz. Quarto posto per il leader del Mondiale Marc Marquez. Turno di prove anonimo per Valentino Rossi, solo decimo e staccato di oltre due secondi, ma al suo compagno di squadra Jorge Lorenzo va ancora peggio: chiude diciassettesimo a ben quattro secondi dalla vetta. Oggi alle 14 il via della gara.