29 marzo 2020
Aggiornato 14:30
I commenti a caldo

Rossi: «Il divario da Lorenzo è ancora alto»

Valentino è soddisfatto solo a metà all'inizio dei test collettivi della MotoGP a Sepang. Il suo compagno di squadra, invece, è già pienamente contento: «Ottimo feeling con le nuove gomme Michelin»

SEPANG – Lavorare per ridurre il gap da Lorenzo. È l'obiettivo di Valentino Rossi che non ha difficoltà ad ammettere, anche in questi primi test di Sepang, che lo spagnolo è lontano. «Il divario da Lorenzo è troppo grande – dice – ma è anche vero che era il più forte di tutti quindi è logico che potesse avere il miglior ritmo. Io non sono andato così male e abbiamo lavorato molto sulla moto. È comunque solo il primo giorno. I conti li faremo alla fine. Sono abbastanza contento perché l'elettronica già funziona abbastanza bene. Non siamo al livello dello scorso anno ma la sensazione è buona. Abbiamo tre moto, una è quella dello scorso anno per fare pochi giri, due sono in proiezione 2016 ma ho fatto il miglior tempo con quella simile al 2015. Continueremo domani e vedremo». Soddisfatto Jorge Lorenzo: «Sono molto felice e sorpreso per la sensazione che ho avuto oggi con le gomme Michelin. I tempi sul giro erano relativamente facili da realizzare e ogni volta che siamo usciti dalla pit lane abbiamo migliorato qualcosa sulla moto per capire meglio l'elettronica. Sepang per me è sempre difficile. Oggi ho dormito solo due ore a causa del jet lag e ho un mal di gola, quindi sono sotto antibiotici. Se fossi più in forma che potevo provare lo stint lungo».

(Fonte: Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal