21 ottobre 2019
Aggiornato 06:30

Ducati conclude i test MotoGP con Petrucci in prima posizione e Dovizioso quarto

Petrucci ha siglato il miglior tempo in virtù di uno stratosferico 1:58.239, che gli è valso la prima posizione. Dovizioso ha terminato al quarto posto segnando il miglior crono personale in 1:58.538, a 0.299 millesimi dal compagno di squadra

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci Ducati

SEPANG - Il team Mission Winnow Ducati ha concluso questo pomeriggio i primi test ufficiali MotoGP del 2019 a Sepang (Malesia). Nella terza ed ultima sessione di prove, tutti i piloti hanno cercato l’acuto al mattino – con temperature più miti e, conseguentemente, migliori condizioni della pista – e sia Danilo Petrucci che Andrea Dovizioso sono riusciti a girare al di sotto del precedente record ufficioso del tracciato (1:58.830) fatto registrare da Jorge Lorenzo un anno fa sempre con i colori del team ufficiale Ducati.

Petrucci ha completato 32 giri siglando il miglior tempo in virtù di uno stratosferico 1:58.239, che gli è valso la prima posizione. Dovizioso ha terminato al quarto posto segnando il miglior crono personale in 1:58.538, a 0.299 millesimi dal compagno di squadra, con 36 giri all’attivo. Durante la giornata i piloti Ducati hanno anche provato una carena con un nuovo profilo aerodinamico, con riscontri positivi.

Ottima la prestazione globale delle moto di Borgo Panigale: troviamo infatti quattro Desmosedici GP nei primi quattro posti, grazie anche a Pecco Bagnaia e Jack Miller (Pramac Racing Team), secondo e terzo al termine dei tre giorni di test.

Danilo Petrucci (#9) - 1:58.239 (1º)

«Oggi siamo partiti decisamente bene: avevo in programma di fare due ‘time attack’ ma un tentativo effettuato con la gomma media al posteriore è stato sufficiente, e quando ho visto il mio tempo sullo schermo sono rimasto davvero molto contento. Successivamente siamo tornati a concentrarci nel provare alcune altre soluzioni, ma purtroppo intorno a metà giornata sono scivolato mentre stavo provando la nuova carena. Visto poi l’intensificarsi dei miei problemi con le vesciche alle mani, abbiamo deciso di fermarci in anticipo per risparmiare le energie e farci trovare al meglio ai prossimi test in Qatar. Il bilancio di questi tre giorni è comunque molto positivo».

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (Ducati)

Andrea Dovizioso (#04) - 1:58.538 (4º)

«Sono molto soddisfatto del bilancio di questi tre giorni. Oggi era importante tornare a spingere al limite, perché quest’anno abbiamo solo test due a disposizione prima di iniziare il campionato, ed abbiamo siglato un buon crono sul giro singolo, dopo essere riusciti ieri ad essere molto costanti anche nel ‘long run’. Il fatto poi di avere diverse Ducati nelle prime posizioni è un’ulteriore conferma che la nostra base è buona. Oggi abbiamo utilizzato anche la nuova carena, ed è stata una prova positiva. È presto per trarre conclusioni e ci resta ancora un po’ di lavoro da fare, ma sono contento dei riscontri raccolti qui ed ora continueremo a lavorare per migliorare ulteriormente».

Il team Mission Winnow Ducati tornerà in pista a Losail (Qatar) per il secondo ed ultimo test ufficiale MotoGP pre-campionato, in programma dal 23 al 25 febbraio sul circuito nei pressi di Doha.