2 dicembre 2020
Aggiornato 20:00
Calciomercato-Milan

Mercato Milan: Cerci-Genoa è fatta, ora tutto su El Ghazi

Il tanto atteso ok da parte del fondo qatariota per il trasferimento di Alessio Cerci al Genoa è finalmente arrivato. Adesso l’esterno di Valmontone potrà passare in rossoblu e già in mattinata è atteso sotto la Lanterna per le visite mediche. Adesso Galliani dovrà sistemare El Shaarawy per poi sferrare l’assalto a El Ghazi.

MILANO - L’espressione di Adriano Galliani al termine di una lunghissima giornata d’attesa era tutto tranne che fiduciosa. Così come le parole, pronunciate dall’ad verso le 18.00, al momento dell’uscita dagli uffici di via Aldo Rossi: «Non è arrivata nessuna mail, ancora niente per Cerci».

Da lì ad un paio d’ore invece la comunicazione tanto attesa da parte del fondo qatariota che detiene parte del cartellino del calciatore è finalmente arrivata. E adesso c’è il via libera per il passaggio dell’ex granata dal Milan al Genoa, dove raggiungerà lo spagnolo Suso che ha già fatto lo stesso percorso appena un paio di settimane fa.

El Shaarawy alla Roma, poi El Ghazi

Già questa mattina Alessio Cerci è atteso a Genova dove sosterrà le visite mediche e poi sarà pronto per la sua nuova avventura in rossoblu.

Ora l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani potrà concentrarsi sulla situazione ingarbugliata di Stephan El Shaarawy, da sistemare alla Roma in tempi brevi, dopodiché si comincerà finalmente a pensare anche a qualche colpo in entrata, ad esempio l’attaccante esterno dell’Ajax Al Ghazi, obiettivo numero uno del mercato invernale rossonero.