1 aprile 2020
Aggiornato 13:00
Anticipo serie A | Empoli, 0 - Inter, 0

Inter, pareggio sofferto con l'Empoli

Nessun timore reverenziale dei toscani che ai punti forse meritano qualcosa in più. Esordio per Shaqiri senza infamia e senza lode. Handanovic tra i migliori in campo: «Siamo in costruzione»

EMPOLI - Finisce 0-0 tra Empoli ed Inter il primo anticipo della diciannovesima giornata di serie A. Nessun timore reverenziale dei toscani che ai punti forse meritano qualcosa in più. Esordio per Shaqiri senza infamia e senza lode. Empoli meglio nel primo tempo. Dopo cinque minuti destro angolato di Elseid Hysaj che costringe Handanovic ad allungarsi. Alla mezzora Pucciarelli manca per un soffio la deviazione vincente su un passaggio di Vecino. Nella ripresa Inter vicina al gol al 52' con Vidic che di testa a porta vuota, su uscita incerta di Sepe, non trova lo specchio. Risposta immediata di Pucciarelli: il suo sinistro trova prima Handanovic e poi la deviazione in angolo. Sul ribaltamento di fronte Hernanes per Palacio, colpo di testa in tuffo fuori di un soffio. Squadre lunghe nel finale ed al 64' è ancora Empoli. Pucciarelli supera Vidic, il suo sinistro è deviato da Handanovic, Andreolli libera. Al 72' ancora Empoli con Zielinski che devia in scivolata ma trova pronto Handanovic. Dopo una manciata di minuti è il momento di Shaqiri che fa il suo esordio nel campionato italiano al posto di Podolski. Non succede più nulla e finisce 0-0.

HANDANOVIC: SIAMO IN COSTRUZIONE - «Abbiamo giocato abbastanza male, bisogna ammetterlo, loro andavano più forte di noi. Certe partite se non puoi vincerle le pareggi, ma l'unica cosa positiva è che non abbiamo preso gol». Samir Handanovic non è soddisfatto della prestazione dell'Inter, bloccata sullo 0-0 ad Empoli. Il portiere nerazzurro ancora una volta è stato tra i migliori in campo. «Parare è il mio lavoro, non si tratta di essere il migliore, ognuno deve dare il suo contributo - spiega ai microfoni di Sky Sport nell'immediato dopo-partita -. Speriamo che nella prossima partita il migliore sia chi ha fatto due gol per noi». Per Handanovic l'Inter è «ancora in costruzione, bisogna avere più personalità in certe zone del campo, però bisogna ammettere che è stato bravo anche l'avversario che non ci ha concesso nulla».

CAMPAGNARO: IMPORTANTE NON PERDERE - «Quando si gioca come oggi è importante almeno non perdere e proseguire a muovere la classifica, perchè questo ci aiuta a tenere alto il morale». Lo dice Hugo Campagnato a Sky Sport24 dopo lo 0-0 rimediato dall'Inter al 'Castellani'. «L'Empoli ci ha messo sotto ma non prendere gol, giocando con questa grinta ci darà alla fine la consapevolezza che possiamo fare bene - aggiunge il difensore - Quando non si fa gol e non si tira tanto in porta come oggi vuol dire che manca qualcosa e in settimana ne parleremo per trovare una soluzione, perchè dobbiamo fare qualche risultato di fila per stare in alto in classifica».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal