3 dicembre 2020
Aggiornato 07:30
Calcio - Serie A

Roma, Garcia annuncia il «rompete le righe»

I giallorossi chiudono una stagione indimenticabile, con un fantastico secondo posto in campionato e l’accesso diretto alla prossima Champions League. Il tecnico è entusiasta del progetto: «È un gruppo fantastico ed il rinnovo di Pjanic un gran bel segnale».

ORLANDO - Una stagione lunga ma «con tanti piaceri». Parola di Rudi Garcia che a Orlando, nell'ultimo giorno di lavoro della squadra, ha rilasciato un'intervista a Roma Channel. «Fa strano che sia l'ultimo allenamento, la stagione è passato velocemente con tanti piaceri - ha dichiarato il tecnico giallorosso secondo quanto riportato da romanews.eu -. Anche oggi, nell'ultima seduta, ci siamo allenati al 100%. Questo gruppo è fantastico, speriamo di tenere quasi tutti e migliorare la rosa». A Orlando («bellissime strutture, in Italia siamo indietro. Questo è un bellissimo centro che ha anche un campo di qualità e questa è la cosa più importante») presente anche il presidente Pallotta che si è goduto a casa sua i suoi ragazzi e che insieme a Garcia e ai dirigenti ha lavorato per mettere su la Roma del futuro.

IL FUTURO E’ ADESSO - «Abbiamo già iniziato a costruirlo. Il rinnovo di Pjanic è un bel segnale da parte della società, perché il primo mercato è tenere i nostri giocatori - sottolinea il tecnico francese che durante la stagione ha più volte detto che era importante confermare i punti di forza della squadra -. Poi avremo bisogno di giocatori con esperienza e in alcuni posti, in cui siamo deboli in quantità, dobbiamo riflettere».

L’INFORTUNIO DI DODO’ - La nota dolente dei giorni trascorsi in Florida, l'infortunio di Dodò che preoccupa Garcia e tutta la Roma. «Ho parlato con lui, bisogna valutare l'entità dell'infortunio - ha detto Garcia -. Speriamo non abbia bisogno di un intervento. E' la brutta notizia della settimana, ma noi lo aspetteremo e se sarà necessario operarlo avrà tutto il tempo. Noi siamo con lui». Tornando al presidente Pallotta, il numero 1 del club giallorosso si è divertito a sfidare ai rigori Florenzi che si e' improvvisato portiere. «Ad Alessandro piace parare. Una volta ho detto al preparatore di portarselo e di farlo allenare con gli altri portieri così gli passa la voglia», ha chiuso scherzando Garcia.

TOTTI CHIUDE IN BELLEZZA -  I giallorossi intanto hanno sostenuto l'ultimo allenamento in Florida tra esercitazioni sulle conclusioni in porta e una partitella in famiglia che ha visto tra i protagonisti ancora Francesco Totti. Il capitano, che con un suo gol ha deciso l'amichevole di ieri contro l'Orlando City, ha segnato una doppietta e fornito due assist. Adesso il rientro in Italia e le vacanze.