27 ottobre 2020
Aggiornato 01:00
Maggioranza

Renzi: «Lunga vita al Governo Conte»

Il leader di Italia Viva: «Non vedo spazi ora per uno di tutti insieme. Mossa del cavallo è cambio di cultura, non di squadra. Voteremo nel 2023 ma c'è bisogno di rimettere mano alle regole del gioco»

Video Agenzia Vista

«La 'Mossa del cavallo' non corrisponde a un cambio di governo e non lo vedo all'orizzonte, è un cambio di cultura politica che spero potremo fare». Lo ha detto Matteo Renzi durante la presentazione del suo libro alla galleria borghese .

«Sono Ben consapevole che noi siamo un piccolo partito che e riuscito però a incidere sulla agenda politica. Non vedo spazio oggi per un governo tutti insieme - ha aggiunto il leader di Italia viva - , cosa sarà domani non dipende da me».

«Voteremo nel 2023»

«Voteremo nel 2023 ma c'è bisogno di rimettere mano alle regole del gioco. Serve una leadership consolidata dal voto diretto». Secondo il leader di Italia viva non ci si può più affidare a «Procedure arcaiche» e tantomeno alla «democrazia sondaggistica, quella secondo la quale vince chi è più forte nei sondaggi ,non rendendosi conto che i sondaggi cambiano. Io sono esperto della materia...».

«Bene Conte ma scelga la politica, non populismo»

«Le considerazioni fatte da Conte ieri sono condivisibili. Stiamo con lui sullo sblocco dei cantieri, dobbiamo lavorare per ridare fiducia». Il leader di Italia viva ha ribadito anche sulla vicenda Autostrade una «disponibilità ampia a condizione che premier e maggioranza scelgano la politica e non il populismo».