15 settembre 2019
Aggiornato 10:00

Pier Carlo Padoan: «Il Governo ci ha fatto perdere credibilità»

L'ex Ministro dell'Economia: «Per la crescita spendere le risorse che ci sono per gli investimenti». Zingaretti: «Ecco le idee per nuova fase del paese»

Pier Cardo Padoan
Pier Cardo Padoan ANSA

ROMA - Per avviare una fase nuova di crescita per il Paese, trovare le risorse per ridurre le tasse e creare posti di lavoro «il primo passaggio è quello di ricostruire la credibilità». Lo ha sottolineato il deputato Pd ed ex ministro dell'Economia, Piero Carlo Padoan, intervenendo alla conferenza stampa al Nazareno per la presentazione del Piano per l'Italia preparato dai dem.

Le risorse ci sono ma non si spendono

«Dobbiamo abbattere il debito grazie al ritorno alla crescita che non c'è più un anno fa - ha ricordato Padoan - era all'1% e questo tasso poteva essere implementato. Le misure del governo non portano crescita». È poi necessario «un utilizzo migliore delle risorse che già ci sono». Il pensiero va agli investimenti pubblici. «Ne sentiamo parlare da un anno ma nulla è successo. Le risorse ci sono ma non si spendono».

Zingaretti: «Ecco le idee per nuova fase del paese»

«È tempo di aprire una fase nuova, di voltare pagina. Oggi presentiamo l'idea di paese possibile». È quanto ha annunciato il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, in una conferenza stampa al Nazareno. Le proposte, ha detto, «rappresentano un primo tassello di un'idea alternativa di paese rispetto a quanto abbiamo visto fino ad ora, con politiche sbagliate, ritardi e furbizie». Il segretario dem ha sottolineato che quella a cui il Pd sta lavorando «non è una proposta stop ma l'inizio di un concetto unitario per il paese».