Formula 1 | F1 GP Silverstone

La scheda: tutto ciò che c'è da sapere sulla gara di Silverstone

L'appuntamento inglese chiude la tripletta di GP consecutivi. Nella casa dell'automobilismo britannico si ripresenta da leader Vettel. Via domenica alle 15:10

La pista di Silverstone che ospita il GP di Gran Bretagna di F1
La pista di Silverstone che ospita il GP di Gran Bretagna di F1 (Pirelli)

SILVERSTONE – Niente pausa per la Formula 1 che, dopo le emozioni e i colpi di scena del Gran Premio d’Austria, torna in pista sul circuito di Silverstone, in Inghilterra. Dopo la gara del Red Bull Ring, Sebastian Vettel, giunto terzo, è tornato in testa alla classifica piloti, così come la Ferrari è tornata leader nella classifica costruttori. Adesso a inseguire è Lewis Hamilton, rimasto a bocca asciutta in Austria, ora staccato di una lunghezza dal tedesco della Rossa. Domani, appuntamento con la conferenza stampa dei piloti alle 16. Venerdì 6 luglio è il giorno delle prime due sessioni di prove libere, alle 11 e alle 15. Sabato, dopo la terza sessione di libere (alle 12), appuntamento alle 15 con le qualifiche per stabilire l’ordine di partenza. Domenica la gara, al consueto orario europeo delle 15:10. Non solo Formula 1, da venerdì in pista anche F2, GP3 e Porsche Supercup.

La pista
Il Gran Premio di Gran Bretagna chiude la prima tripletta consecutiva di Gran Premi nella storia della Formula 1. Silverstone è uno dei circuiti più impegnativi per i pneumatici: le curve lunghe e veloci impongono infatti carichi elevati sulle gomme. Debutto stagionale per la mescola dura, dotata di una nuova colorazione ed equivalente alla media 2017. Il tracciato è stato completamente riasfaltato a inizio anno: l’asfalto è più veloce e presenta molta aderenza, con un basso livello di degrado. Per questo motivo (e per l’ultima volta quest’anno) saranno utilizzati pneumatici con battistrada ridotto di 0,4 mm, come in Spagna e Francia, per ridurre il rischio di surriscaldamento. Nel 2017, Lewis Hamilton ha vinto con una strategia a un solo pit stop. Il meteo britannico è famoso per essere imprevedibile, anche in estate. Questo circuito viene frequentemente utilizzato durante l’anno, quindi si gomma facilmente.

Gli orari
Giovedì 5 luglio
Ore 16: conferenza stampa piloti F1

Venerdì 6 luglio
Ore 9:30: GP3 - prove libere
Ore 11: F1 - prove libere 1
Ore 12:55: F2 - prove libere
Ore 15: F1 - prove libere 2
Ore 17:10: F2 - qualifiche
Ore 18: GP3 - qualifiche
Ore 18:55: Porsche Supercup - prove libere

Sabato 7 luglio
Ore 9:40: Porsche Supercup - qualifiche
Ore 12: F1 - prove libere 3
Ore 15: F1 - qualifiche
Ore 16:45: F2 - gara
Ore 18:40: GP3 - gara-1

Domenica 8 luglio
Ore 9:15: GP3 - gara-2
Ore 10:25: F2 - sprint race
Ore 12:35: Porsche Supercup - gara
Ore 15:10: F1 - gara