9 luglio 2020
Aggiornato 15:30
Centrosinistra

Civati-Fratoianni-Speranza: un'altra «nuova sinistra» pronta a partire

Tutto pronto per l'assemblea in cui i tre leader di partito, di Possibile, di Sinistra italiana, e di Mdp, presenteranno la loro nuova forza politica

Nicola Fratoianni e Pippo Civati
Nicola Fratoianni e Pippo Civati ANSA

ROMA - "Care italiane, cari italiani, vi diamo appuntamento sabato 2 dicembre a Roma per una grande assemblea popolare insieme ai delegati e alle delegate che verranno eletti/e democraticamente i prossimi 25 e 26 novembre». Lo scrivono Pippo Civati, leader di Possibile, Nicola Fratoianni, leader di Sinistra italiana, e Roberto Speranza, leader di Mdp.

"Una nuova proposta politica"
"Vogliamo costruire una nuova proposta politica - spiegano - capace di fronteggiare le emergenze del nostro tempo, contrastare le disuguaglianze e lo sfruttamento, restituire centralità e dignità al lavoro, dare attenzione ai molti che faticano e non ai pochi che contano». Una proposta "chiara e credibile" nelle scelte di campo, "radicale e di governo, coerente nei programmi e innovativa nel metodo, nella forma e nei profili che dovranno rappresentarla, rigorosamente costituzionale nelle intenzioni e nelle finalità. Vogliamo costruire una comunità di donne e di uomini, rispettosa delle persone e delle Istituzioni, che non si affidi a slogan, inganni e scorciatoie ma a soluzioni utili, lungimiranti e sostenibili per un cambiamento concreto".

Assemblea il 2 dicembre
"Un progetto - sottolineano - che ricostruisca la trama di un patto democratico e di solidarietà in grado di non lasciare indietro nessuno, perché tutte e tutti hanno diritto a un futuro. Un progetto, in grado di guardare all'Europa e al mondo, capace di valorizzare la partecipazione e le proposte che si affacciano nella società e sulla scena politica. Il 2 dicembre daremo vita a qualcosa che ancora non c'è e di cui l'Italia ha davvero bisogno. Vi aspettiamo".