20 febbraio 2019
Aggiornato 08:30
Politica tedesca

Elezioni in Germania, Salvini e Toti esultano

Il segretario della Lega: «Un voto di libertà, di futuro e di speranza per i giovani che chiedono regole e lavoro. Penso che sia un segnale positivo»

GENOVA - «Quello che molti giornalisti e molti politici italiani hanno commentato come un voto di paura, xenofobia, razzismo e intolleranza, è invece un voto di libertà, di futuro e di speranza per i giovani che chiedono regole e lavoro. Penso che sia un segnale positivo, per i tedeschi innanzitutto ma anche per l'Italia, perché i grandi inciuci e le grandi coalizioni nei grandi minestroni per obbedire alle richieste di Bruxelles e di Francoforte non valgono più». Lo ha detto il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti dei risultati elettorali in Germania, a margine di una visita al Salone Nautico di Genova.

«Il voto in Germania - ha ribadito Salvini - è una bella ventata di libertà, democrazia e partecipazione. E' l'ennesima dimostrazione - ha concluso il leader del Carroccio - che fortunatamente non vige, non vale e non vince solo il mondo delle banche, della finanza, dei mini lavori a tre euro all'ora, della pensione a 70 anni, dell'immigrazione fuori controllo».