29 gennaio 2020
Aggiornato 10:30
Fabio De Lillo contro Esposito

Ncd: Vergognoso quanto accade ai trasporti di Roma

Dalle file di Ncd, il consigliere regionale Fabio De Lillo inveisce contro l'assessore dei Trasporti capitolino, Stefano Esposito, incapace di fronteggiare la disastrosa situazione in cui vertono i mezzi pubblici romani

ROMA - «Un altro guasto alla metropolitana, altra giornata nera per i passeggeri costretti ad ammassarsi sui bus navetta dopo il blocco della metro A». E' quanto dichiarato da Fabio De Lillo, consigliere Ncd della Regione Lazio.

Esposito chiarisca
«E' vergognoso quanto sta accadendo in questi giorni, tra guasti, interruzioni del servizio e aggressioni agli autisti, l'ultimo quello di danni di un conducente della Roma Tpl, picchiato a sangue a La Rustica», afferma il consigliere. «A fronte di tutto ciò, Esposito pensa di cavarsela con una battuta affidandosi alla fortuna: il senatore di Moncalieri decida cosa vuol fare da grande», continua ancora De Lillo.

Metro abbandonata
«Non si può governare il trasporto pubblico romano a mezza giornata, se non è in grado di gestire un impegno tanto gravoso, torni pure a sedere tranquillamente sugli scranni del Senato o ad occuparsi della sua Torino. I romani non meritano di viaggiare su una rete metropolitana abbandonata a se stessa e priva della necessaria manutenzione. Quando arriveranno i pellegrini altro che fortuna, ci vorrà un miracolo», conclude De Lillo.

(con fonte Askanews)