20 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
La minoranza compatta

Fassina: «La rivincita sugli emendamenti»

Uno degli esponenti più agguerriti della minoranza del Partito democratico chiosa le decisioni prese durante la Direzione nazionale del suo partito, tenutasi nel tardo pomeriggio di ieri. Secondo Stefano Fassina, la minoranza di cui è parte sarebbe compatta e andrà avanti seguendo la propria strada.

ROMA - Questa mattina, Stefano Fassina - uno degli esponenti più duri della minoranza Partito democratico -, ospite della trasmissione di La7 'Ominibus', ha commentato le ultime ore e quanto avvenuto ieri alla Direzione nazionale del suo partito. Sulla questione della riforma del lavoro, Fassina sostiene che «la minoranza del partito non è divisa. Ci sarà da parte dei senatori la volontà di portare avanti gli emendamenti. I numeri in direzione erano scontati e il risultato era scontato. I voti di chi ha detto 'no' e gli astenuti faranno lo stesso percorso. Il passaggio di ieri è solo una tappa»