23 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Governo

Da mela a birra che si suggia, nuova «storiella» hard Berlusconi

Premier-barzellettiere durante cerimonia a palazzo Chigi

ROMA - La premessa è che questa è la storiella «più casta» che conosce sulla birra. Ma davanti a una platea di giovani premiati per il progetto Campus mentis, Silvio Berlusconi non ha rinunciato all'ennesima barzelletta a sfondo sessuale. Questa volta però non si è trattato di un video rubato in un incontro a palazzo Grazioli, come accaduto per il racconto sul lato B della mela, ma di una cerimonia pubblica e ufficiale nel cortile di palazzo Chigi.

LA BARZELLETTA - Berlusconi ha rivendicato di conoscere più di «2000 storielle» e ogni tanto ne ha raccontata una. Ma è sul finale della cerimonia che lo show ha avuto il suo exploit. Berlusconi ha premiato una ragazza impiegata in un'azienda che produce birra. Si vede che resiste a malapena: «Avrei tante storielle sulla birra...», si è schernito all'inizio, ma poi ha aggiunto: Ok, ne racconto una, ma la più casta». Ed ecco la barzelletta: «C'è un italiano che insegna a un tedesco come si conquista una bella signora. Gli dice: 'fai questo e quest'altro, poi finalmente prendi la coppa di champagne, la versi, vabbé non si può dire, sul davanti e lo suggi da sotto. Il tedesco risponde: Pellissimo, possibile fare con pirra?». Scarse reazioni in platea, e Berlusconi ha aggiunto: «Beh, credo non sia così romantico farlo con la birra».