14 giugno 2024
Aggiornato 11:00
Politica. Governo Berlusconi

Il Premie a Minsk all'indomani delle polemiche sulla mafia

Attesi importanti accordi in Bielorussia: in primis per il gruppo Finmeccanica

MINSK - Atterra oggi a Minsk alle 14 il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, all'indomani delle polemiche italiani sulle stragi di mafia del 1992-1993 e dello scontro con Repubblica. E mentre la polemica interna non accenna a placarsi, l'arrivo nella ex Repubblica sovietica dovrebbe aprire i dossier della politica internazionale del Governo.

FINMECCANICA IN PRIMA LINEA - L'Italia sta giocando un ruolo chiave nel contribuire al disgelo dei rapporti tra la Bielorussia e l'Ue. Mentre sul piano economico sarà Finmeccanica la compagnia in prima linea per compiere un importante passo avanti nel rapporto di reciproco vantaggio tra Roma e Minsk.

ACCORDI BILATERALI - Berlusconi ricambia oggi la visita del capo di Stato bielorusso, Aleksandr Lukashenko, a Roma della fine di aprile 2009. In programma compare la firma di tre accordi bilaterali: uno sui dossier economici, uno sulla cultura, un terzo riguarderà il settore agricolo- veterinario.