23 maggio 2022
Aggiornato 17:00
Rivolta in Yemen

Scontri tra clan tribali rivali a San'a, sei morti

Colpo di mortaio sulla casa di uno sceicco pro-Saleh

SAN'A - Sei persone sono morte negli scontri che sono scoppiati oggi a San'a tra gruppi tribali filo-governativi e uomini dei clan contrari al regime del presidente contestato Ali Abdallah Saleh. La capitale yemenita è da domenica teatro di violenze tra soldati fedeli a Saleh e oppositori del regime. Secondo fonti ufficiali e tribali, si contano sei morti.

Il sito del ministero della Difesa ha riferito della morte di quattro persone dopo che la casa dello sceicco Saghir ben Aziz, capo tribale fedele a Saleh, è stata colpita da un colpo di mortaio; fonti tribali hanno indicato che sono morte anche due guardie del corpo dell'avversario, lo sceicco Himyar al Ahmar.