12 luglio 2020
Aggiornato 04:30
Dossier nucleare iraniano

Teheran: il rapporto Aiea «non ha alcun fondamento»

«E' basato su documenti privi di valore». L'agenzia Onu sostiene che l'Iran sta fabbricando l'arma atomica

TEHERAN - Il rappresentante iraniano a Vienna presso l'Aiea ha definito «senza alcun fondamento e inventato di sana pianta» il rapporto nel quale l'Agenzia internazionale per l'energia atomica dell'Onu scrive che l'Iran sta fabbricando l'arma atomica. Lo scrive l'agenzia iraniana Fars citando Ali Asghar Soltanieh.

«Ho spiegato più volte quando mi sono stati mostrati quei documenti che nessuno erano di tipo confidenziale o portava il timbro 'segreto'», ha dichiarato Soltanieh facendo riferimento ai documenti utilizzati dall'Agenzia per sostenere la sua tesi. «E' quindi evidente che tutti quei documento sono stati inventati di sana pianta, non hanno alcun fondamento e alcun valore».

Ieri il neodirettore dell'Aiea, Yukiya Amano, nel primo rapporto da lui firmato e indirizzato ai governatori dell'Aiea, affermava che «le informazioni di cui dispone l'agenzia (...) sollevano inquietudini sull'esistenza di potenziali attività segrete passate o presenti dell'Iran legate allo sviluppo di un'arma nucleare per un missile».