4 giugno 2020
Aggiornato 16:00
Albania

Berisha invita il Papa a Tirana per i 100 anni della nascita di madre Teresa

Il Presidente albanese in udienza in Vaticano: all'ordine del giorno la situazione dei Balcani occidentali e la famiglia

CITTÀ DEL VATICANO - Il presidente albanese Sali Berisha, ricevuto stamane in Vaticano, ha invitato il Papa a visitare il suo paese l'anno prossimo in occasione del centesimo anniversario della nascita di madre Teresa di Calcutta. L'incontro è durato venti minuti.

FAMIGLIA E BALCANI - Il comunicato finale della Santa Sede, che invece sottolinea che «durante i cordiali colloqui vi è stato uno scambio di vedute su vari temi attinenti all'attuale congiuntura internazionale, con particolare riferimento alla regione dei Balcani occidentali». Inoltre, «sono stati passati in rassegna i vari aspetti delle relazioni bilaterali, condividendo il giudizio positivo sul loro sviluppo e, infine, si è fatta menzione dei tradizionali valori della famiglia, patrimonio comune del popolo albanese».

Berisha era accompagnato dalla moglie Liri, dall'ambasciatore presso la Santa Sede Rrok Logu e da un entourage del quale faceva parte anche una donna sua guardia del corpo.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal