21 aprile 2021
Aggiornato 10:00
Cala la produzione industriale

Giovannini: «Occorre recuperare fiducia il prima possibile»

L'ultimo dato Istat che indica un calo tendenziale della produzione industriale del 4,6% «ci dice quanto la crisi sia grave e quanto stia colpendo duro alcuni settori». È questo il commento del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini

MILANO - L'ultimo dato Istat che indica un calo tendenziale della produzione industriale del 4,6% «ci dice quanto la crisi sia grave e quanto stia colpendo duro alcuni settori». È questo il commento del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, interpellato al suo arrivo all'assemblea annuale dell'Assolombarda. «Anche se - ha proseguito Giovannini - per altri settori c'è qualche segnale più positivo, per quanto non sufficiente per invertire la situazione».

RECUPERARE LA FIDUCIA - Giovannini ha quindi aggiunto che si deve «recuperare il prima possibile la fiducia, spingere le imprese che operano per esempio sul piano internazionale a diventare più competitive. È un segnale - ha sottolineato il Ministro - a lavorare nella direzione in cui sta lavorando il governo». Giovannini ha poi rilevato che molte imprese «stanno trattenendo gli investimenti perché vogliono avare un quadro più chiaro sul piano delle normative» e che ci sono «tante famiglie bloccate dall'incertezza», che se venisse superata «potrebbero ricominciare ad aumentare i consumi».