21 agosto 2019
Aggiornato 06:30

Alcoa, Cappellacci: subito tavolo a ministero per sviluppo

CAGLIARI - «Chiederemo subito l'attivazione del tavolo presso il Ministero dello Sviluppo Economico, affinché Alcoa sia chiamata una volta per tutte a dare risposte chiare circa il futuro dell'impianto di Portovesme». Sono le parole del Presidente della Regione della Sardegna, Ugo Cappellacci, che in questo momento sta partecipando all'assemblea organizzata dalle Rsu Alcoa a Portovesme.

«Qualora dovesse emergere in via definitiva l'intenzione scellerata di dismettere lo stabilimento - ha continuato il Presidente - l'impresa sappia a quali conseguenze va incontro: chiederemo noi per primi che venga escussa la fideiussione. In più, questa mattina ho dato mandato all'Agenzia Regionale per l'Ambiente di fare un check-up completo delle conseguenze ambientali dell'attività della multinazionale, affinché quest'ultima sia eventualmente chiamata a risponderne. Siamo al fianco dei lavoratori - ha concluso Cappellacci - e sosterremo anche le azioni di mobilitazione, che devono essere il più possibile unitarie».