22 gennaio 2021
Aggiornato 06:00
Piano d'azione europeo anticrisi

«Ricorrere agli eurobond per sostenere la crescita»

Mario Mauro e Gianni Pittella scrivono a Barroso

BRUXELLES - In vista della presentazione del Piano d'azione europeo in campo economico prevista per domani a Bruxelles, Mario Mauro e Gianni Pittella, rispettivamente vicepresidente del Parlamento europeo e presidente della Delegazione Italiana nel Gruppo socialista, hanno scritto al presidente della Commissione europea, José Manuel Durao Barroso, per chiedere che, accanto alle misure anticrisi, vengano promossi anche gli investimenti necessari a rilanciare la crescita e la competitività, così da ridare vigore anche alla Strategia di Lisbona.

«L'Europa ha bisogno di una nuova partenza - scrivono Mauro e Pittella - e già nel Piano anticrisi auspichiamo sia contenuta l'ipotesi di utilizzare lo strumento degli eurobond per finanziare gli investimenti strategici e infrastrutturali».

Mario Mauro e Gianni Pittella hanno presentato a settembre ai colleghi europarlamentari una Dichiarazione scritta «Eurobonds, nuova strategia per la crescita» che sta incontrando un consenso crescente tra la maggior parte dei gruppi politici che siedono a Strasburgo.