17 ottobre 2018
Aggiornato 20:01

Rivoluzione Milan: crolla l’ultimo dogma berlusconiano

Il tecnico rossonero Montella, messo alle strette dalle gravi assenze in vista del match contro l’Atalanta, ha provato in questi giorni la difesa a 3, contraddicendo il primo punto della filosofia berlusconiana, i 4 in linea dietro. E a conferma di un cambio di strategia tattica, ecco i movimenti sul mercato di Fassone e Mirabelli.

Rinviato lo sciopero dei mezzi di domani

Era previsto per domani lo sciopero del trasporto pubblico, ma i sindacati, presenti al vertice di ieri con il prefetto Gabrielli e l'assessore ai Trasporti Esposito, hanno «aderito all'invito a differire lo sciopero dei dipendenti di Roma TPL»

Gervinho: «Ora vinco con la Roma»

Arrivati a Roma i due ivoriani Doumbia e Gervinho, freschi vincitori della Coppa d’Africa. L’ex Arsenal, mancato molto a Rudi Garcia, è tornato per vincere: «Sono un po’ stanco ma per domenica voglio esserci». Domenica contro il Parma Cole torna titolare, turno di riposo per Pjanic influenzato.

Garcia: «Batteremo il Cska e il freddo»

A turbare i sogni del tecnico francese, oltre agli avversari, i dieci gradi sottozero e lo stadio vuoto, è anche la preoccupante situazione della difesa: out Maicon e Torosidis, Garcia ha provato Florenzi terzino destro. Il tecnico moscovita Slutski avverte: «Rispetto all’andata sarà tutto un altro match».

La Cisl protesta contro Marianna Madia

La categoria del pubblico impiego della Cisl annuncia lo sciopero degli statali e scrive a Cgil e Uil per «definire insieme» la data della protesta. Lo rende noto il coordinatore dell'organizzazione, Francesco Scrima.​ La Cisl denuncia, però, lo scarso interesse del governo: «Dal Governo indisponibilità al rinnovo dei contratti pubblici».

Video

Roma-Real: rissa sfiorata fra Keita e Pepe

Situazione subito rovente per la mancata stretta di mano del neo acquisto giallorosso al portoghese del Madrid, che ha reagito cercando il contatto fisico. Poi il romanista ha anche lanciato una bottiglietta d'acqua verso il difensore, senza colpirlo.