> <
RSS

Per una notte tutti con Trump

Il New York Times ha sottolineato che, almeno per una notte, il Grand Old Party si è mostrato unito: a emergere non sono stati tanto i temi, quanto la volontà di sostenere Donald Trump come candidato alle elezioni presidenziali e quella di combattere, in tutti i modi, la democratica Hillary Clinton.

Paul Ryan vice di Romney, contro la spesa pubblica

riginario del Wisconsin (nord), dove vive con la moglie e i tre figlio, cattolico praticante, Ryan è un conservatore anche sul piano sociale, avendo votato a favore di un emendamento costituzionale per definire il matrimonio la sola unione tra un uomo e una donna ed essendosi sempre opposto con forza all'aborto

> <