30 marzo 2020
Aggiornato 07:00
Eni stravince in Egitto

Gas, il Nyt applaude al successo di Eni in Egitto

La scoperta di Zohr, un enorme scrigno di gas naturale nel Mar Mediterraneo, ha premiato le scelte audaci di Eni e del suo amministratore delegato, Claudio Descalzi. Per Wood Mackenzie oggi l'azienda ha i costi di scoperta più bassi in assoluto

Tanti appuntamenti dal 24 al 30 agosto

Dallo street food del Mozambico al post-Expo

Protagonista dell'area mercato nell'ambito della rassegna Anci per Expo sarà l'associazione "Sistema turistico locale Alto Molise e Mainarde" dal 24 agosto

Selezionata in Mozambico per parco Gnl

Turkish stream: Saipem inizierà i lavori nei primi di giugno

Le due navi posa tubi della società di ingegneristica dell'Eni, la Saipem 7000 e la Castoro 6 ormeggiate in Bulgaria dopo la sospensione di South stream, inizieranno le operazioni nel Mar Nero «nella prima metà di giugno», ha detto Oleg Aksyutin, direttore esecutivo di Gazprom

Nello Stato la maggiore scoperta mai fatta dalla compagnia energetica italiana

ENI, incognita Mozambico

L'ad del Cane a sei zampe, Claudio Descalzi, è volato a Maputo per incontrare il presidente Filipe Nyusi. I due hanno discusso «sui progressi dei progetti in corso relativi allo sviluppo dell'Area 4». Lì sono stati scoperti 2400 miliardi di metri cubi di gas. Per trasportare il Gnl però servono 40 miliardi di investimenti e lo spettro guerra civile continua ad aleggiare sul Paese

Materie prime

ENI, scoperto nuovo giacimento in Mozambico

Stime preliminari - si legge in una nota - indicano che la struttura di Agulha possa contenere tra i 176 e i 247 miliardi di metri cubi di gas in posto (tra i 5 e i 7 Trillion cubic feet)