16 dicembre 2018
Aggiornato 10:30

Beltramo: Qualifiche tra le più belle di sempre. E domani...

Marquez conquista la sua prima pole ad Assen, per appena 41 millesimi su Crutchlow, con Valentino Rossi terzo. I primi quattro sono tutti in un decimo

MILANO – Non sono mancate le emozioni nel sabato del Gran Premio d'Olanda: «Quelle di oggi ad Assen sono state delle qualifiche tra le più belle che io abbia mai visto nella mia vita, e diciamo che ne ho viste tante – racconta il nostro Paolo Beltramo – Hanno cominciato ad andare forte e a inseguirsi Andrea Iannone e Jorge Lorenzo, che con la prima gomma sembrava lo stesso del Mugello e di Barcellona. Con la seconda gomma si è creato un gruppone con tutti gli altri e, quando mancava troppo poco, si sono dovuti mettere a tirare: è venuta fuori una qualifica con i numeri che cambiavano senza riuscire a starci dietro neanche dalla tv».

La griglia di partenza
Alla fine è andata così: «Marc Marquez è riuscito a conquistare la sua prima pole position ad Assen, dove però da tre anni consecutivi sale sul podio, per la bellezza di 41 millesimi su Cal Crutchlow con la stessa moto – prosegue Paolone – Terzo Valentino Rossi, che qui ha vinto dieci volte: non ce n'è, è una delle sue piste. Quarto Andrea Dovizioso, alla fine il migliore delle Ducati, anche se per tutto il weekend sembrava quello più attento, dopo le ultime gare: ma è stato molto bravo, perché ha reagito benissimo ed è andato velocissimo. I primi quattro sono tutti racchiusi in meno di un decimo: anche domani ci sarà da divertirsi».