28 febbraio 2020
Aggiornato 07:30
MotoGP

Tutti i segreti dell'allenamento di Jorge Lorenzo

Ecco una giornata tipo del campione maiorchino della Ducati, tra la bicicletta e la palestra, per scoprire come si raggiunge il massimo delle prestazioni

ANDORRA – A poche ore dal via del Motomondiale 2018, Jorge Lorenzo dà lo sprint finale al suo allenamento. La sua ricetta per presentarsi alle corse in perfetta forma comprende ciclismo e palestra. Il cinque volte campione del mondo percorre in bicicletta il passo di montagna Ordino-Arcalis, ad Andorra, due volte alla settimana, per migliorare le sue prestazioni a 170 battiti al minuto, lo stesso battito cardiaco necessario durante un Gran Premio. Questo è uno degli esercizi più faticosi: 20 km di bicicletta con un dislivello di 1200 metri.

Non solo bici
Il programma viene poi completato in palestra, con esercizi che rafforzano la muscolatura utilizzata di più in sella: interno coscia, tricipiti, pettorali e laterali. In tutto Por Fuera si allena tra le cinque e le sette ore al giorno. E una parte essenziale è rivestita anche dalla corretta alimentazione: il suo coach e il suo nutrizionista hanno creato una dieta personalizzata per lui con abbondanza di riso, pesce e insalate. La cucina giapponese, una delle sue preferite, è concessa, a patto di mantenere la quota di riso giornaliera al di sotto di quella concessa: 80 grammi. Il risultato è l'8% di grasso corporeo, simile a quello di un atleta che pratica l'atletica leggera a livello professionistico. Ecco come si svolge una giornata tipo di allenamento del pilota maiorchino della Ducati.