25 febbraio 2020
Aggiornato 14:30
I commenti del numero uno delle Frecce d'argento

Toto Wolff: «Con le nuove regole è più difficile vincere ancora»

Il team principal della Mercedes ha accolto con ottimismo la nuova W08 Hybrid presentata giovedì, ma è anche consapevole del rischio rappresentato dal cambio di regolamento: «Nessuno in questi casi riesce a restare in vetta»

SILVERSTONE – Non solo per i piloti, ma anche per il team principal della Mercedes, Toto Wolff, quella di giovedì è stata una giornata speciale: la presentazione e il debutto in pista a Silverstone della nuova monoposto, la W08 Hybrid: «È sempre un momento molto speciale quando la macchina compie i suoi primi giri – ha commentato – ma quest'anno ancora di più, perché con il cambio di regole il suo aspetto è molto diverso, a partire dalle gomme più larghe». Sulla carta le Frecce d'argento, reduci da tre campionati del mondo consecutivi, dovrebbero essere le favorite d'obbligo per il Mondiale di Formula 1 che si appresta a cominciare. Ma, a ben vedere, i valori in campo rischiano di essere decisamente più equilibrati e imprevedibili di quanto sembrino. La rivoluzione dei regolamenti tecnici entrata in vigore quest'anno, infatti, potrebbe ribaltare i rapporti di forza, a tutto svantaggio di chi, come la corazzata tedesca, era il punto di riferimento indiscusso delle ultime stagioni. Un pericolo del quale il numero uno della squadra si dice ben consapevole: «Una sola auto è il frutto del lavoro e degli sforzi congiunti di molte persone: ben 1500 tra Brixworth e Brackley – ricorda – Abbiamo vinto tanto negli ultimi tre anni, ma nessun team è mai riuscito a restare in vetta dopo un cambio di regole. Speriamo di essere competitivi come nelle scorse stagioni, di vincere gare e magari campionati. È una nuova era, con un nuovo regolamento e una nuovissima Freccia d'argento, quindi siamo emozionati».