29 settembre 2020
Aggiornato 19:30
Champions League 2019/2020

Bayern campione d'Europa per la sesta volta!

A Lisbona i tedeschi battono 1-0 il Psg grazie a un colpo di testa di Coman al 59'. Giornata storta per Mbappé, che sbaglia una facile occasione, mentre Neuer è super

Bayern campione d'Europa per la sesta volta!
Bayern campione d'Europa per la sesta volta! ANSA

Il Bayern si aggiudica la Champions League 2019-2020, si laurea campione d'Europa per la sesta volta nella sua storia e per la seconda conquista il Triplete. A Lisbona i tedeschi battono 1-0 il Psg grazie a un colpo di testa di Coman al 59'. Giornata storta per Mbappé, che sbaglia una facile occasione, mentre Neuer è super su Neymar e Marquinhos. Lewandowski, capocannoniere con 15 gol, è fermato dal palo.

Flick: «Lavorato in modo sensazionale»

«E'qualcosa che non riesco ancora a comprendere, è merito della squadra. Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme a novembre leggevo che non c'era più rispetto per il Bayern Monaco. Negli ultimi 10 mesi abbiamo lavorato in modo sensazionale» ha detto il tecnico del Bayern Monaco Hans-Dieter Flick dopo la vittoria in Champions League. «Abbiamo sfruttato anche il lockdown per creare un gruppo ancora più unito. Questo trionfo è merito di tutti, soprattutto dei giocatori ovviamente, ma è la conseguenza di un lavoro fatto insieme».

Tuchel: «Abbiamo dato tutto»

Thomas Tuchel analizza l'amara sconfitta con il Bayern Monaco. «Abbiamo dato tutto. Abbiamo lasciato il cuore e tutto il resto in campo. Te lo puoi aspettare in finale, ma niente di più. Non possiamo controllare il risultato. Ero certo anche prima che il primo gol potesse decidere questa partita - ha spiegato l'allenatore tedesco - C'è stata una differenza di un gol tra due squadre fortissime. Sono orgoglioso della nostra mentalità e di come abbiamo giocato le ultime partite. È tutto ciò che puoi chiedere come allenatore. Sì, sono deluso, ma non troppo. Ci è mancato solo il primo gol. Abbiamo avuto delle occasioni e loro hanno segnato il primo gol. Sono convinto che se avessimo segnato per primi avremmo vinto per 1-0. Abbiamo avuto momenti molto forti e altri dove abbiamo dovuto soffrire. Non siamo stati abbastanza cinici. Vogliamo che Kylian e Neymar segnino sempre, ma non puoi chiederlo».

A Marsiglia tifosi in festa per sconfitta PSG

Gruppi di decine di persone hanno festeggiato a Marsiglia, con urla, canti e anche con lanci di fumogeni, e nonostante le norme sul distanziamento, la sconfitta del Psg nella finale di Champions League. Scene di giubilo, in particolare nella zona nella zona di Porto Vecchio non appena è terminata la partita vinta dai bavaresi. «Per noi è una serata di festa», «dove sono i parigini?» i cori ripetuti dalla gente. Alcuni di questi supporter vestivano la maglia dell'Olympique Marsiglia, che resta l'unica squadra francese ad aver vinto la Champions nel 1993, o t-shirt con insulti per il PSG.

Cavani chiede 10 milioni l'anno e il Benfica lo molla

Rischia di saltare la trattativa per il trasferimento di Edinson Cavani al Benfica. La formazione portoghese ritiene infatti eccessive le richieste dell'attaccante uruguaiano, attualmente svincolato dopo la scadenza del suo contratto con il Paris Saint-Germain. Cavani, che nei giorni scorsi era volato a Lisbona insieme al suo entourage per definire la trattativa, avrebbe infatti chiesto un ingaggio da 10 milioni a stagione per tre anni.

Una proposta che ha portato a un'improvvisa frenata, che mette a serio rischio l'intera operazione. il club portoghese sta già lavorando per un'alternativa. L'allenatore Jorge Jesus chiede un attaccante per rinforzare la sua rosa. Qualora non dovessero esserci sviluppi positivi nell'operazione Cavani, secondo i media portoghesi, il Benfica andrebbe su Darwin Nunez, uruguaiano, classe '99, sedici gol in trenta partite con l'Almeria