21 ottobre 2018
Aggiornato 00:30

Rabiot-Paris Saint Germain: rinnovo in alto mare. Le possibili soluzioni a gennaio

Il centrocampista francese continua a non definire il proprio futuro che ad oggi resta ancora un'incognita
Adrien Rabiot, centrocampista del Paris Saint Germain
Adrien Rabiot, centrocampista del Paris Saint Germain (ANSA)

PARIGI - Adrien Rabiot fa parlare tanto di sè negli ultimi mesi, ma fa parlare di sè più in chiave mercato che per quanto fa (anzi, non fa) in campo, dato che ormai al Paris Saint Germain viene preso in considerazione col contagocce, vista anche la folta concorrenza nel centrocampo della formazione allenata da Tuchel. Eppure il club parigino ha profonda stima di un talento purissimo che non è ancora riuscito a sbocciare del tutto e che rischia di buttare al vento anni importantissimi nel suo percorso di crescita agonistica; la dirigenza dei campioni di Francia in carica, infatti, continua a proporre a Rabiot rinnovi di contratto che il calciatore puntualmente rifiuta, ultimo dei quali pochi giorni fa quando l'entourage del centrocampista transalpino ha rimandato al mittente l'ennesima offerta di prolungamento contrattuale, col suo impegno che scade il prossimo giugno.

Offerte

E proprio l'imminente scadenza del contratto di Rabiot ha da tempo solleticato l'interesse di numerosi club europei che già da gennaio potrebbero portarsi a casa il francese ad un prezzo irrisorio, col Paris Saint Germain costretto ad accettare qualsiasi cifra pur di non perdere il proprio patrimonio a zero. Tottenham e Juventus sembrano in pole position per Rabiot, ma anche Barcellona, Manchester City e Bayern Monaco mantengono l'attenzione altissima sul calciatore transalpino. E poi c'è il Milan, teoricamente in partenza da una fila più lontana dello schieramento di partenza, ma con varie carte da giocare a suo vantaggio come il posto fisso in squadra che permetterebbe a Rabiot di riconquistare credibilità e stima internazionale, ma come anche gli ottimi rapporti fra il centrocampista e Leonardo che negli ultimi anni ha lavorato proprio al Paris Saint Germain. Elementi che potrebbero ribaltare la situazione a favore dei rossoneri e regalare a Gennaro Gattuso uno dei rinforzi richiesti per il calciomercato invernale.