18 novembre 2018
Aggiornato 04:30

Sedotto e abbandonato, la triste storia di Halilovic al Milan

Non pare destinata a durare a lungo l’avventura rossonera per uno degli acquisti del recente mercato rossonero. Per la precisione, l’ultimo ingaggio di Fassone e Mirabelli.
Halilovic in maglia rossonera contro il Barcellona
Halilovic in maglia rossonera contro il Barcellona (ANSA)

MILANO - Vedi Milanello e poi vai via. Potrebbe essere questo il titolo della breve ma intensa avventura estiva di Alen Halilovic al Milan. Preso misteriosamente in estate come ultimo colpo a parametro zero della precedente gestione cinese, il giovane talento croato è arrivato in rossonero dopo diverse stagioni al buio tra Sporting Gijon, Amburgo e Las Palmas. Il classe ’96, nelle idee di Fassone e Mirabelli, doveva rappresentare l’alternativa al titolarissimo Suso, ma Leonardo e Maldini hanno rapidamente ribaltato gli ordini di scuderia, acquistando Samu Castillejo dal Villarreal e di fatto relegando il classe ’96 di Dubrovnik a quinta scelta tra gli attaccanti esterni a disposizione di Gattuso. Non proprio la condizione ideale per tentare il rilancio in grande stile nel calcio che conta.

Ritorno in Liga
Ecco perchè il Milan ha immediatamente pensato a metterlo subito sul mercato, approfittando del fatto che in Spagna il mercato chiuderà il 31 agosto e che in Liga Halilovic conta ancora su diversi estimatori. E infatti, secondo quanto riporta la stampa iberica, due squadre si sarebbero già messe in contatto con l'entourage del giocatore, Girona ed Espanyol, in attesa poi di parlare anche con la dirigenza del Milan.
A questo punto si pone il problema di cosa fare con l’enfant prodige croato, ancora non sbocciato: darlo in prestito sperando in una consacrazione definitiva oppure cederlo e fare subito plusvalenza, considerato che è arrivato dall’Amburgo poche settimane fa a parametro 0?
Nei prossimi giorni Leonardo e Maldini scioglieranno i dubbi, ma una cosa appare certa, la stagione in rossonero per Halilovic è terminata prima di iniziare.