11 dicembre 2018
Aggiornato 23:30

Milan: è Strootman il colpo per il centrocampo

Avviata la trattativa che potrebbe portare un nuovo rinforzo a Milano la prossima estate
Kevin Strootman, centrocampista olandese della Roma
Kevin Strootman, centrocampista olandese della Roma (ANSA)

MILANO - Il Milan continua a lavorare sottotraccia per rinforzare l'organico da mettere a disposizione nella stagione 2018-2019 ed anticipare le mosse delle rivali. Dopo Strinic e Reina, ormai presi dai rossoneri a parametro zero e che andranno solamente annunciati ufficialmente, infatti, la dirigenza milanista sta impegnando i suoi sforzi per accelerare i tempi anche a centrocampo dove le alternative sono poche e dove mancano elementi di forza fisica che supportino o eventualmente diano respiro a Franck Kessie, spesso costretto a dover fare gli straordinari col rischio di esaurire in fretta le batterie.

Con qualche anno di ritardo

Detto che quelle legate ai vari Donsah e Duncan sono operazioni di secondo piano, la trattativa che nelle ultime ore si sta facendo largo pesantemente in casa rossonera è quella che potrebbe portare a Milano Kevin Strootman, centrocampista della Roma, già seguito dal Milan 6-7 anni fa su preciso consiglio di Mark Van Bommel, ma mai approdato in Lombardia e passato poi dal PSV Eindhoven alla Roma dove si è sempre espresso a grandi livelli, non fosse stato per i due gravissimi infortuni alle ginocchia che hanno tenuto l'olandese lontano dai campi per un paio di stagioni. Strootman ha una clausola rescissoria di 45 milioni di euro, cifra che consentirebbe alla Roma di effettuare la solita cessione di inizio estate e che il Milan potrebbe spendere per rinforzare il reparto con meno soluzioni. Le parti hanno già avviato i contatti che per il momento sono stati superficiali ma buoni e nei prossimi mesi l'affare potrebbe subire accelerazioni decisive per regalare ai rossoneri un acquisto di spessore tecnico, esperienza internazionale e carisma.