23 luglio 2019
Aggiornato 12:00

Verso il derby: Spalletti sceglie l'Inter anti Milan

Il tecnico toscano ha sciolto i dubbi circa l'undici da schierare domenica sera contro gli uomini di Gattuso

Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter
Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter ANSA

MILANO - Il derby di Milano si avvicina sempre più: domenica sera in un San Siro pieno come un uovo, Milan ed Inter daranno vita alla stracittadina meneghina che, rispetto ad altre del passato, non avrà valore solo per la supremazia campanilistica, ma anche per la classifica, coi nerazzurri al quarto posto a 51 punti ed i rossoneri ad inseguire a quota 44, a -7 dai cugini e con la possibilità dunque di rosicchiar loro altre 3 lunghezze ed avvicinare quella zona che porta in Coppa dei Campioni e che fino a poche settimane fa sembrava irraggiungibile per la compagine di Gattuso.

Scelte di formazione

Per la gara col Milan, Luciano Spalletti sembra aver sciolto le ultime riserve sulla squadra da mandare inizialmente in campo, col sospiro di sollievo legato al ritorno di Mauro Icardi, assente da quasi un mese per noie al ginocchio. Il modulo sarà il classico 4-2-3-1: in porta Handanovic, in difesa Cancelo, Miranda (anche lui al rientro), Skriniar e D'Ambrosio, linea mediana composta da Vecino e Borja Valero (possibile il suo avvicendamento con Gagliardini), con Karamoh, Candreva e Perisic a supporto di Icardi. La tifoseria nerazzurra, che nelle ultime settimane ha ferocemente contestato la propria squadra a causa degli scadenti risultati ottenuti, ha intanto scelto la linea della compattezza e tiferà per tutti i novanta minuti del derby, rimandando eventualmente al dopo partita il ritorno all'ira e alla rabbia.