16 ottobre 2019
Aggiornato 02:30

Cagliari: il nuovo allenatore č un gradito ritorno

A sorpresa, dopo le candidature di Iachini, Oddo, Beretta, Di Carlo e Zenga, il presidente Giulini ha scelto un ex tecnico e capitano rossoblů che ha firmato per un anno e mezzo

Il Cagliari ha un nuovo allenatore dopo l'esonero di Massimo Rastelli
Il Cagliari ha un nuovo allenatore dopo l'esonero di Massimo Rastelli ANSA

CAGLIARI - Dopo un paio di giorni di riflessione, il Cagliari ha scelto ed ufficializzato il nuovo allenatore che sostituisce Massimo Rastelli, esonerato dopo le tre sconfitte consecutive ed il negativo esordio in campionato della formazione rossoblu. A sorpresa, però, dopo aver sondato prima Mario Beretta, Domenico Di Carlo, Walter Zenga ed aver poi incontrato Giuseppe Iachini e Massimo Oddo, il presidente Giulini ha optato per il ritorno in panchina di Diego Lopez che giusto ieri sera aveva rescisso il contratto che lo legava ancora al Palermo. Per il tecnico uruguaiano si tratta di un ritorno a Cagliari, squadra di cui è stato difensore e capitano per 12 stagioni, oltre che allenatore nel campionato 2013-2014, prima di essere licenziato a due giornate dalla fine; Lopez ha firmato il nuovo contratto con la società cagliaritana sino al 30 giugno del 2019 ed il suo vice dovrebbe essere un altro ex calciatore sardo, Massimo Fini. Diego Lopez è tuttora amatissimo a Cagliari, apprezzato per il suo attaccamento ai colori rossoblu e per il carisma mostrato negli anni in Sardegna; l’ex calciatore ha ora la sua seconda possibilità di mostrare nella terra che lo ha adottato il suo valore anche da allenatore dopo la prima avventura. Domenica sera a Roma contro la lanciatissima Lazio, il primo durissimo ostacolo fra il Cagliari e la salvezza.