5 dicembre 2019
Aggiornato 20:30

Lorenzi vince il derby con Fabbiano che vale gli ottavi agli US Open

Vittoria per il senese in tre set 6-2 6-4 6-4. Lorenzi è il sesto italiano di sempre a raggiungere gli ottavi di finale all'Open degli Stati Uniti dove troverà Kevin Anderson. Fognini multato di 24.000 dollari per «condotta antisportiva»

Paolo Lorenzi vince il derby con Fabbiano e vola agli ottavi di finale agli US Open 2017
Paolo Lorenzi vince il derby con Fabbiano e vola agli ottavi di finale agli US Open 2017 ANSA

NEW YORK - Paolo Lorenzi raggiunge per la prima volta in carriera gli ottavi di finale agli US Open e in un Major. E' il terzo tennista azzurro a riuscire in questa impresa a New York, dopo Davide Sanguinetti nel 2005 e Fabio Fognini due anni fa. Nel terzo turno dell'ultimo Slam stagionale, in svolgimento sui campi in cemento di Flushing Meadows, il 35enne senese, numero 40 del ranking mondiale, alla sesta presenza agli US Open, dopo le affermazioni in quattro set sul portoghese Joao Sousa, numero 50 Atp, e sul lussemburghese Gilles Muller, numero 23 Atp e 19esima testa di serie, ha fatto suo il derby tricolore con Thomas Fabbiano, numero 82 Atp: 62 64 64 il punteggio con cui, in due ore e 12 minuti, Lorenzi si è imposto sul 28enne pugliese, alla terza partecipazione agli US Open (nel 2013 e 2016 aveva superato le qualificazioni uscendo poi al primo turno).

ORA ANDERSON - Lorenzi si giocherà un posto nei quarti di finale con il sudafricano Kevin Anderson, numero 32 del ranking mondiale e 28esima testa di serie, che nel 2015 era approdato ai quarti a New York: il 31enne di Johannesburg si è aggiudicato i tre precedenti con l'azzurro, il più recente quest'anno a Ginevra sulla terra (75 76), mentre gli altri risalgono agli Australian Open 2013 e al torneo di Atlanta nel 2012.

FOGNINI MULTATO - Fabio Fognini è stato multato di 24.000 dollari per condotta antisportiva nel match perso al primo turno agli Us Open contro Stefano Travaglia col punteggio di 6-4, 7-6 (8), 3-6, 6-0. Il tennista ligure è stato chiamato in causa dalla direzione del torneo per tre violazioni della corretta condotta sportiva, compreso l'episodio dell'insulto a una donna giudice di sedia. Per le tre infrazioni il n.22 mondiale è stato multato rispettivamente di 15.000, 5.000 e 4.000 dollari. Fognini era già stato multato in un'altra occasione, a Wimbledon nel 2014, per le sue intemperanze nel match vittorioso del primo turno.

ISNER OUT - John Isner saluta gli Us Open, quarto e ultimo Slam stagionale in corso sul cemento di New York. Lo statunitense, testa di serie numero 10, e' stato sconfitto per 6-4, 6-3, 7-6(5) da Mischa Zverev (23esima forza del tabellone). Il tedesco affrontera' agli ottavi Sam Querrey, che nell'altro match giocato nella notte italiana si è imposto per 4-6, 6-2, 6-4, 6-4 sul moldavo Radu Albot.