24 settembre 2018
Aggiornato 23:30

Sorteggi: l'urna di Montecarlo sorride al Milan

I rossoneri pescano Austria Vienna, Rijeka ed Aek Atene. Un raggruppamento assolutamente abbordabile per la squadra di Montella, favoritissima per la vittoria del girone
Il sorteggio di Montecarlo ha regalato al Milan un ottimo girone
Il sorteggio di Montecarlo ha regalato al Milan un ottimo girone (ANSA)

MONTECARLO - Può tirare un sospiro di sollievo il Milan dopo i sorteggi di Coppa Uefa svolti a Montecarlo. I rossoneri, infatti, sono stati inseriti nel gruppo D ed hanno pescato avversari assolutamente abbordabili: l'Austria Vienna, i croati del Rijeka ed i greci dell'Aek Atene. La formazione di Vincenzo Montella è la naturale favorita per la vittoria di un girone che li vede nettamente più forti di avversari di medio cabotaggio: gli austriaci hanno perso il loro fascino anche in patria a vantaggio del facoltoso Salisburgo ed anche in Europa hanno faticato parecchio negli ultimi anni; i croati, che rappresentano la vecchia città italiana di Fiume, hanno entusiasmo ma pochissima esperienza internazionale; gli ellenici, infine, si stanno risollevando dopo annate contraddistinte da una crisi finanziaria che ne aveva messo a rischio il proseguimento di una storia gloriosa ma ormai datata. Il Milan ha certamente di che rallegrarsi per l'urna monegasca che gli ha regalato accoppiamenti piuttosto agevoli: l'unico errore dei rossoneri potrebbe essere quello di sottovalutare l'impegno europeo, ma francamente, uscire in un girone simile sembra un'impresa più complicata rispetto a quella di vincerlo con facilità.